Live Sicilia

MANGANO (MOV139)

"Nuovi alberi al posto
di quelli tagliati per il tram"


Articolo letto 2.023 volte

Lo dice il presidente della commissione consiliare Urbanistica, Alberto Mangano, che ha partecipato ad un primo incontro sul tema delle compensazioni insieme all'assessore Barbera.

VOTA
5/5
2 voti

alberto mangano, giuseppe barbera, tram
PALERMO – Passi avanti sulle compensazioni degli alberi tagliati per lasciar spazio alla Linea 3 del tram di Palermo, una scelta dolorosa ma necessaria per consentire la realizzazione di un’infrastruttura tanto imponente. Già in precedenza dall’amministrazione e dalla commissione consiliare Urbanistica erano giunte rassicurazioni in merito alla possibilità di effettuare nuove piantumazioni sostitutive sia nelle zone limitrofe sia in altre aree della città oltre che all’Orto Botanico. Lo sradicamento degli alberi, in particolare della pregiata specie delle chorisie, aveva scatenato le proteste degli ambientalisti, che sono arrivati a reclamare lo stop ai lavori su quella parte di tranvia.

A margine della discussione sulla Tares, il presidente della commissione Urbanistica, Alberto Mangano, conferma queste indicazioni: “Il 50% delle compensazioni era già previsto nel progetto iniziale della Sis. Ma durante il primo incontro su questa tema, tenutosi di recente, l’assessore Barbera (all’Ambiente, ndr) si è impegnato a innalzare questa percentuale fino all’80%. Convocheremo altre riunioni alle quali inviteremo nuovamente gli ambientalisti per illustrare le novità in materia. Tra queste – ha continuato il consigliere – ci sono le mini-varianti per aumentare il numero dei bypass di attraversamento, sempre lungo la Linea 3. Dopo che l’assessore (Tullio Giuffrè, delegato alla Mobilità, ndr) le avrà notificate all’Amat, le mini-varianti saranno spedite al Ministero delle Infrastrutture per il sì definitivo, che dovrebbe essere scontato”.