Live Sicilia

GELA

Tribunale e Procura sul web
On-line l'attività dei magistrati


Articolo letto 2.419 volte
VOTA
0/5
0 voti

gela, magistrati, on line, procura, siti, web, Caltanissetta
GELA (CALTANISSETTA)  - Il tribunale di Gela e la procura della Repubblica hanno inaugurato, oggi, i rispettivi siti web, definendoli "strumenti fondamentali" per la realizzazione del progetto, finanziato dalla Regione, di "rafforzamento delle capacità d'azione per l'amministrazione della giustizia in Sicilia", in forma agile e moderna.

"I magistrati spalancano le porte degli uffici giudiziari al cittadino-utente, - afferma una nota - e, fermo restando il doveroso riserbo sull'attività inquirente, assicurano la massima equità e trasparenza al loro lavoro attraverso la pubblicazione del bilancio sociale, il varo di una carta dei servizi, e la fornitura on-line di informazioni e modulistica".

Tutto ciò favorirà l'informatizzazione della giustizia, che al tribunale di Gela, come ha annunciato il presidente, Alberto Leone, "sta per fare un altro passo avanti avendo ottenuto dal ministero l'autorizzazione al deposito degli atti tramite web". I cittadini potranno interagire con funzionari e magistrati suggerendo le eventuali modifiche da apportare per il miglioramento del servizio.

"Non bisogna chiudersi ne' aver paura del giudizio della gente" - dice il procuratore capo, Lucia Lotti. "I magistrati non sono una lobby - aggiunge - ma dei semplici servitori dello Stato che operano per garantire l'amministrazione della giustizia, attraverso il rispetto pieno delle leggi e della trasparenza, che oggi cresce con l'apertura di questi siti-web". Uno spot televisivo anti-violenza, realizzato dagli studenti del liceo scientifico di Gela, è stato presentato, in anteprima, in tribunale, subito dopo l'inaugurazione dei due siti.