Live Sicilia

RAGUSA

Violenza su una connazionale
per farla prostituire: arrestato


Articolo letto 3.428 volte
VOTA
0/5
0 voti

arrestato, romeno, violenza, Ragusa
RAGUSA - Un cittadino romeno di 35 anni che avrebbe costretto, con minacce e violenze, la convivente, una sua connazionale di 23 anni, a prostituirsi è stato arrestato da carabinieri a Scoglitti, nel Ragusano. Nei suoi confronti è stato eseguito un ordine di custodia cautelare emesso dal Gip di Ragusa, su richiesta del sostituto procuratore Monica Monego. I reati ipotizzati sono maltrattamenti in famiglia, lesioni personale ed induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. La vittima è stata trasferita in un centro antiviolenza sulle donne, l'uomo è stato posto agli arresti domiciliari in casa di un connazionale.