Live Sicilia

PALERMO

Tunisino tenta di rubare
un i-Phone, arrestato


Articolo letto 1.855 volte

Fingendo di chiedere una sigaretta, l'extracomunitario ha sorpreso un ragazzo nei pressi di Villa Giulia. Gli agenti di una volante lo hanno colto in flagranza di reato, mentre puntava un coltello alla gola del malcapitato.


aggressione, arresto, coltello, furto, i-phone, palermo, polizia, tunisino, villa giulia, volante
Un 30enne tunisino, Salah Ben Mariem, è stato arrestato per avere cercato di rubare un cellulare a un ragazzo appena entrato in auto, vicino Villa Giulia, a Palermo. Fingendo di chiedere una sigaretta, è riuscito a far abbassare il finestrino alla vittima e a vedere l'I-phone sul cruscotto. Ben Mariem ha puntato un coltello alla gola del ragazzo intimandogli di consegnargli il telefonino. Gli agenti di una volante hanno visto la scena e sono intervenuti. Il tunisino ha provato a fuggire, ma è stato raggiunto e arrestato per tentata rapina, resistenza, violenza, e lesioni a pubblico ufficiale (ANSA).