Live Sicilia

Il convegno

Aree Marine Protette
Preservare e promuovere


Articolo letto 1.309 volte

I prestigiosi locali di Palazzo Jung ospiteranno l'evento, promosso dalla Provincia Regionale di Palermo.

VOTA
0/5
0 voti

aree protette, ecologia, mare, palermo, Palermo, Zapping
Palermo - I prestigiosi locali di Palazzo Jung ospiteranno il convegno‐seminario “Le Aree Marine Protette ‐ Un patrimonio da preservare e promuovere”, promosso dalla Provincia Regionale di Palermo.

L’evento fa parte integrante dei lavori del progetto PANACEA ‐ Promozione delle Aree Naturali Attraverso Centri di Educazione Ambientale, obiettivo specifico 2.1 PO Italia Malta 2007‐2013, che è stato ideato per promuovere, valorizzare e monitorare le Aree Marine Protette (AMP) siciliane dell’Isola di Ustica, di Capo Gallo‐Isola delle Femmine, delle Isole Pelagie e di quelle maltesi di Plemmirio, di Rdum Majjesa e di Dwejra.

Tutto questo grazie alla realizzazione di una serie di Centri di Educazione Ambientale (CEA): strutture che, attraverso documentari, pannelli divulgativi, didattici e interattivi, diorami e laboratori esperienziali, saranno capaci di proporre un percorso conoscitivo delle AMP e della loro biodiversità al grande pubblico e, più specificatamente, agli esperti del settore, agli stakeholder, agli appassionati, agli studenti di ogni ordine e grado e alle loro famiglie. Il CEA sarà inaugurato dal commissario straordinario della Provincia di Palermo Domenico Tucci.
Il convegno‐seminario vedrà la partecipazione del prof. Silvano Riggio,professore di ecologia dell'Università di Palermo e del dott. Bruno Zava, responsabile Wilderness. Partner del progetto, che vede la Provincia Regionale di Siracusa quale lead partner, sono: la Provincia Regionale di Palermo, il Comune di Lampedusa e  Linosa, il San Lawrenz Local Council di Gozo e l’Università di Malta ‐ IOI‐MOC.