Live Sicilia

Dal cannizzaro di catania

Incidente alla scorta di Crocetta
Migliorano le condizioni degli agenti


Articolo letto 1.365 volte

Entrambi i pazienti, sono adesso vigili, ma restano sottoposti a terapia intensiva e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Grigoli e Zerbo restano ricoverati nel reparto di Anestesia e Rianimazione.

VOTA
0/5
0 voti

Catania, crocetta, prognosi, rianimazione, scorta
CATANIA - Sono sensibilmente migliorate negli ultimi giorni le condizioni di Antonino Grigoli, 45 anni, e Vincenzo Zerbo, 50 anni, due degli agenti della scorta del presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta rimasti feriti il 21 settembre scorso, assieme ad uno degli addetti di segreteria, in un incidente stradale sull'autostrada Siracusa-Gela.

Entrambi i pazienti, ricoverati nell'Ospedale "Cannizzaro" di Catania, sono adesso vigili, ma restano sottoposti a terapia intensiva e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Grigoli e Zerbo restano ricoverati nel reparto di Anestesia e Rianimazione - Terapia Intensiva Post Operatoria (TIPO) dell'ospedale e non è al momento programmata alcuna dimissione.