Live Sicilia

Il parlamentino degli stranieri

Consulta delle culture
Esclusi 12 candidati, in corsa 46


Articolo letto 1.600 volte

Ultimate le procedure di verifica dei requisiti dei candidati alla Consulta delle Culture. Da un’analisi dettagliata delle 58 istanze si è provveduto a considerare inammissibili dodici candidature, mentre ne sono state considerate valide quarantasei.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La commissione elettorale del Comune di Palermo, presieduta dal Dirigente coordinatore dell’Area della Partecipazione Sergio Maneri, ha ultimato le procedure di verifica dei requisiti dei candidati alla Consulta delle Culture. Da un’analisi dettagliata delle 58 istanze si è provveduto a considerare inammissibili dodici candidature, mentre sono state considerate valide quarantasei candidature.

I motivi dell’esclusione dalla corsa elettorale sono riconducibili alle seguenti cause: numero insufficiente di firme per la presentazione della candidatura (minino 50), sottoscrittori non residenti nella città di Palermo, non in regola col permesso di soggiorno oppure non inseriti nella lista degli aventi diritto. Un candidato è stato escluso poiché esso stesso era privo della residenza a Palermo. “Il lavoro della Commissione elettorale è stato molto serio  – afferma l’assessore alla Partecipazione Giusto Catania –. Voglio ringraziare i componenti la Commissione che hanno lavorato giorno e notte, supportati dal personale dell’Anagrafe e dagli uffici della Questura di Palermo che hanno dato un contributo fondamentale per accertare la validità dei permessi di soggiorno”.

“La campagna elettorale comincia nel migliore dei modi, nel pieno rispetto del regolamento votato dal Consiglio Comunale  – afferma il sindaco Leoluca Orlando – e le elezioni della Consulta della Culture rappresentano  per Palermo un’occasione per dimostrare la vocazione interculturale della nostra città”.

Domenica 13 Ottobre alle ore 9,30, presso la sala De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa,  tutti i candidati si presenteranno alla città e sarà l’occasione, ad una settimana dal voto,  per sviluppare i temi principali della campagna elettorale. Tutti gli elettori riceveranno a casa il certificato elettorale con l’indicazione del seggio in cui potranno votare. Lo stesso Certificato potrà essere ritirato personalmente presso l’Ufficio elettorale di Piazza giulio Cesare. In allegato l'elenco completo dei candidati, divisi per area geografica, corredato di fotografie, data di nascita e nazionalità.