Live Sicilia

Palermo

Sit-in degli ex Pip alla Regione
"Ci sentiamo abbandonati"


Articolo letto 3.403 volte

Manifestazione indetta da Usb, Cisal, Cisas, Ugl Terziario e Alba. In ottocento a piazza Indipendenza. Domani un corteo per le vie del centro.

VOTA
5/5
3 voti

ex pip, palermo
PALERMO - Un sit-in di circa 800 ex Pip sta manifestando in queste ore davanti a Palazzo d’Orleans. Sono iscritti alle organizzazioni sindacali Usb, Cisal, Cisas, Ugl Terziario e Alba. I sindacati sono scesi in piazza per chiedere rassicurazioni sul futuro occupazionale dei lavoratori, oltre che un confronto diretto con il presidente della Regione Rosario Crocetta.

I tremila ex dipendenti della Social Trinacria chiedono risposte sul loro futuro. Attualmente lavorano in enti e uffici per 20 ore settimanali mentre altri aspettano ancora di rientrare in servizio. "Nonostante le promesse e i buoni propositi – ha detto Mimmo Russo, responsabile della Cisal - ad oggi i dipendenti sono stati licenziati, non hanno percepito le 833,00 euro promesse il 30 aprile e non hanno ricevuto le spettanze maturate nel rapporto di lavoro con la Social Trinacria". A fargli eco Pippo La Rizza, dell'Ugl-Terziario: "Vogliamo capire chi siamo e cosa faremo in futuro.Ci hanno detto di andare a lavorare ma in questo istante non abbiamo nessuna qualifica. Chiediamo un interlocutore con cui parlare ma purtroppo siamo stati messi da parte e ci sentiamo abbandonati. Davanti a noi solo un muro di gomma". I lavoratori hanno annunciato  un corteo per domani,con partenza alle 9 da piazza Croci e destinazione piazza Indipendenza, sede della Regione.