Live Sicilia

Europee

Leontini apre a Caltanissetta
tra big di ieri e oggi


Alla kermesse nissena per il candidato di Forza Italia tanti esponenti del centrodestra, ex assessorie  diversi esponenti dell'Mpa

VOTA
2.8/5
10 voti

europee, forza italia, innocenzo leontini
PALERMO - "Non potevo sperare in una migliore apertura ufficiale della mia campagna elettorale, soprattutto se si considera che qui a Caltanissetta mi hanno raggiunto tanti amici che credono in me e che vogliono dare il loro contributo in una campagna elettorale difficile`. Cosi Innocenzo Leontini, candidato di Forza Italia, circoscrizione Isole, alle prossime Europee, nel corso della apertura della sua campagna elettorale, presso l`hotel San Michele di Caltanissetta. L`entusiasmo che si raccoglie attorno alla mia persona - prosegue Leontini- e` il migliore incoraggiamento a continuare a credere, nella politica, nell`impegno e nella partecipazione. Un ringraziamento a tutti coloro che si spenderanno per la vittoria di Forza Italia e di Silvio Berlusconi alle Europee del 25 maggio e un ringraziamento particolare al mio amico Saverio Romano, al quale sono legato da un autentico sentimento di amicizia e stima".

`La candidatura di Innocenzo Leontini - commenta Saverio Romano (FI) - oltre che essere significativa per le qualità dell`uomo e del politico, è espressione di un`area politica che si ritrova nella coerenza di un percorso, in una congiuntura economica e sociale che impone scelte difficili ma all`insegna della solidarieta` sociale, della partecipazione democratica, della coesione. E` per questo che queste elezioni europee assumono anche un forte significato politico e Forza Italia non potrà che ribadire la propria centralita` nel sistema politico".

Presenti, tra gli altri, tanti nomi del centrodestra siciliano di ieri e di oggi, inclusi anche esponenti dell'Mpa: Giuseppe Catania, tra i fondatori di Forza Italia in Sicilia, l'ex deputato regionale Nino Beninati, Franco Catania, l'ex assessore al Bilancio Gaetano Armao, l'ex deputato regionale Alessandro Aricò, gli esponenti del Pid Rudy Maira, Toto Cordaro, Roberto Clemente, Pippo Gennuso, Ottavio Garofalo, Ugo Grimaldi, il capogruppo dell'Mpa all'Ars Roberto Di Mauro, Toti Lombardo, Vincenzo Giambrone, l'ex deputato regionale Santino Catalano, Fabio Mancuso, la senatrice Maria Pia Castiglione, Salvo Giuffrida, Liborio Ognibene, l'ex assessore regionale Paolo Colianni, Peppe Ruvolo, Giovanni Greco, Antonio D`Aquino, Edoardo Leanza, Giacomo Terranova, il senatore Antonio Scavone.