Salta questo annuncio tra 0:0 secondi
Chiudi

Parco archeologico di Segesta La denuncia di un lettore

Un nostro lettore denuncia le condizioni in cui versa il Parco Archeologico di Segesta. Lo fa attraverso dei recenti scatti effettuati nello stesso sito che mostrano erba alta intorno al famoso tempio greco e recinzioni ormai in disuso. "Da siciliano indignato - commenta il lettore - faccio notare che questo sito viene visitato ogni anno da circa trecentomila turisti di tutte le nazionalità e che dai biglietti d'ingresso ricava oltre un milione di euro" .