Le indagini sono iniziate nel dicembre 2010 ed hanno consentito di denunciare complessivamente 64 persone.