Live Sicilia

carini, nel palermitano

Evasione fiscale da oltre un milione
Sequestro di beni a un imprenditore


Articolo letto 8.199 volte

Sigilli a un conto corrente e a quattro appartamenti.

VOTA
3.4/5
5 voti

CARINI (PALERMO) - I finanzieri della brigata di Carini hanno sequestrato beni per complessivi 1,1 milioni di euro a un imprenditore edile indagato per evasione fiscale. Il provvedimento, preventivo per equivalente, è stato emesso dal Gip di Palermo, su richiesta della Procura. Secondo l'accusa nella dichiarazione dei redditi l'imprenditore avrebbe omesso di indicare ricavi percepiti per oltre 4 milioni di euro, realizzando così una evasione d'imposta di circa un milione e centomila euro. Sigilli sono stati posti da militari delle Fiamme gialle a un conto corrente e quattro appartamenti di proprietà dell'imprenditore del valore pari a quello dell'imposta che non è stata versata nelle casse dello Stato. I beni sono stati sequestrati e affidati ad un custode giudiziario.