Live Sicilia

Le nomine

Province, arrivano i commissari
Volti nuovi a Enna e Catania


Articolo letto 31.334 volte
, Politica

I contratti erano scaduti il 31 dicembre scorso. Così per qualche giorno gli enti sono rimasti senza una guida. Adesso arrivano sei proroghe e qualche novità. I nuovi amministratori resteranno in carica fino a giugno. In attesa delle elezioni.

 


PALERMO - Il governo Crocetta ha nominato i commissari delle ex Province: confermati Manlio Munafò a Palermo, Luciana Giammanco a Caltanissetta, Giuseppe Amato a Trapani, Marcello Maisano ad Agrigento, Filippo Romano a Messina e Dario Cartabellotta a Ragusa. Volti nuovi a Catania ed Enna: Maria Costanza Lentini e Angela Scaduto. Rimarranno in carica fino al 30 giugno.

I contratti dei commissari erano scaduti il 31 dicembre scorso. Per quattro giorni, quindi, gli enti sono rimasti senza una guida. Il rinnovo di questi incarichi è diventato necessario a causa della cancellazione della data fissata per le elezioni dei nuovi organi, inizialmente prevista per il 29 novembre. L'impugnativa del Consiglio dei ministri alla legge approvata dall'Ars a fine luglio, però, ha costretto l'Ars a "riscrivere" la norma, adeguandola alla legge Delrio, in vigore nel resto d'Italia.

Adesso la Regione ha tempo fino a giugno. Quando scadrà l'ennesima proroga. E quando dovrebbe vedere la luce, a oltre tre anni dall'annuncio del presidente Crocetta ("Siamo i primi ad abolire le Province) la riforma dell'ente.