Live Sicilia

bloccato dai carabinieri

Tenta di uccidere il rivale in amore
Arrestato un disoccupato a Siracusa


Articolo letto 18.786 volte

Armando Lauretta si è presentato con un fucile sul posto di lavoro del marito della sua amante.

VOTA
1/5
1 voto

, Siracusa
SIRACUSA - I carabinieri della Compagnia di Siracusa hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio Armando Lauretta, 29 anni, siracusano, disoccupato: avrebbe tentato di uccidere ieri pomeriggio il rivale in amore, marito della donna con cui ha una relazione sentimentale. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, Lauretta si è recato con un fucile a canne mozze nel ristorante dove la vittima lavora come cuoco, in piazzale Marconi, nella zona sud di Siracusa. Il fucile si è inceppato e tra i due è nata una colluttazione. Il cuoco è riuscito a disarmare il suo aggressore. Alcuni passanti hanno fermato un agente della polizia municipale che transitava in auto e che ha sequestrato il fucile; i militari dell'Arma hanno poi interrogato alcuni testimoni ricostruendo l'aggressione.