Live Sicilia

trapani

Droga a un minore, arrestata
Perquisizione per un notaio


Articolo letto 26.201 volte
VOTA
3.7/5
6 voti

, Trapani
TRAPANI - Forniva sostanza stupefacente ad un quattordicenne. Con l’accusa di spaccio di droga è stata arrestata Giada Rosa Musillami, 36 anni. Il gip Cersosimo ha accolto la richiesta di arresto arrivata dalla Procura di Trapani, applicando alla donna la misura cautelare degli arresti domiciliari e l’applicazione del cosidetto braccialetto elettronico. Le indagini coordinate dal sostituto procuratore Andrea Tarondo sono state condotte dagli agenti delle sezioni di polizia giudiziaria della polizia e della forestale che hanno eseguito nella giornata di martedì scorso l’arresto ed hanno condotto anche delle perquisizioni nel corso delle quali è stata sequestrata droga , hashish, marijuana e modiche dosi di cocaina.

La donna è la convivente di un noto professionista trapanese, il notaio Francesco Di Natale, che nell'ambito di questa indagine ha anche subito una perquisizione. Gli investigatori avrebbero scoperto una apparecchiatura utile a individuare microspie.