Live Sicilia

palma di montechiaro, nell'agrigentino

Mancano acqua calda e frigorifero
Chiude il centro immigrati


Articolo letto 18.834 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Agrigento
PALMA DI MONTECHIARO (AGRIGENTO) - I carabinieri hanno chiesto, dopo una ispezione igienico-sanitaria effettuata con il personale dell'Asp di Agrigento, la chiusura del struttura d'accoglienza Sprar per immigrati in contrada Orti, lungo la statale 115, a Palma di Montechiaro (Ag). I militari hanno accertato, nella struttura che al momento ospita 18 richiedenti asilo politico di varie nazionalità, l'assenza dell'impianto di climatizzazione e riscaldamento, di acqua calda in una cucina e nel bagno e la mancanza di frigorifero per la conservazione degli alimenti. Rilevata anche la mancanza di pulizia, infiltrazioni di acqua piovana e degrado dei luoghi.

*Aggiornamento ore 14.20
Il sindaco di Palma di Montechiaro, Pasquale Amato, ha firmato l'ordinanza per la chiusura del centro Sprar per richiedenti asilo politico. "Lo abbiamo fatto perché non erano rispettati - spiega - gli standard igienico-sanitari. Verrà riaperto non appena saranno ripristinate le condizioni necessarie". Ad effettuare un accesso ispettivo nella struttura di contrada Orti, chiedendone la chiusura, sono stati i carabinieri e il personale dell'Asp di Agrigento.