Live Sicilia

il parlamento regionale

Ars, scontro sul Patto per la Sicilia
Deputati contro il governo


Articolo letto 2.375 volte

Clima infuocato in commissione Bilancio sulla ripartizione di 2,5 miliardi di euro di fondi per lo sviluppo e la coesione.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Clima infuocato in commissione Bilancio all'Ars, con il presidente Vincenzo Vinciullo che ha dovuto faticare non poco per cercare di calmare gli animi dei deputati. Non è piaciuto alla gran parte dei commissari la delibera del governo Crocetta, approvata alla fine dell'anno scorso, sulla ripartizione di 2,5 miliardi di euro di fondi per lo sviluppo e la coesione, il cosiddetto 'Patto per la Sicilia'. Buona parte dei 149 progetti, 129 nell'allegato A e 20 nell'allegato B, riguardano interventi a Gela e Termini Imerese, dove è prevista la realizzazione persino di una piscina. La commissione vuole vederci chiaro, anche perché nessun rappresentante del governo era presente durante la seduta e neppure il dirigente generale della Programmazione, Vincenzo Falgares, impegnato a Roma. Nella delibera la giunta Crocetta fa riferimento a progetti valutati dal governo Renzi e modificati in base alle segnalazioni di Roma.