Live Sicilia

L'allarme

Incarichi "controversi" nelle Asp?
Verifica su tutti i dirigenti


Articolo letto 26.599 volte
, Politica

Il presidente della commissione Salute Digiacomo: "Mi arrivano continui reclami, ma non voglio trasformare l'organo politico in un tribunale". Gucciardi (nella foto) avvia una verifica su manager e direttori sanitari e amministrativi.

VOTA
1.8/5
5 voti

PALERMO - Scattano controlli sui titoli di tutti i vertici della Sanità siciliana. Dopo il caso choc di Giuseppe Noto, direttore sanitario dell'Asp 6 rimosso per la vicenda relativa al difetto di titoli, che era stata sollevata dal sindacato Cimo e rilanciata dai 5 Stelle, l'assessorato guidato da Baldo Gucciardi opta per un controllo generale dei titoli. Una verifica che non riguarderà solo direttori sanitari e amministrativi, ma anche i supermanager dellaSanità, che ripasseranno al vaglio di piazza Ottavio Ziino.

A dare un'idea del clima è stato oggi pomeriggio il presidente della commissione Sanità dell'Ars Pippo Digiacomo. “Da mesi continuano a pervenire sulla mia scrivania rilievi e contestazioni su affidamenti ‘controversi’ di incarichi di dirigenza in Asp e aziende siciliane, ma non intendo trasformare la commissione Sanità in un'aula di tribunale. Ricordo che il reclutamento e il controllo dei titoli è nella responsabilità esclusiva dei Dirigenti Generali, e deve avvenire prima del conferimento dell'incarico", ha scritto in una nota l'esponente del Pd. "Pertanto - aggiunge - è auspicabile la nomina di professionisti con curricula non passibili di contestazione, anche per non dare l'idea al Ministero e all'opinione pubblica che siamo sempre i ‘soliti siciliani’, quelli che ‘poi le carte si aggiustano’, anche quando si tratta della salute delle persone. Spero che la vicenda si chiuda presto, che i dubbi siano fugati e che tali episodi non si ripetano più”.

Interviene a strettissimo giro di posta, l'assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi: “Già nei giorni scorsi - afferma in una nota - ho chiesto ai direttori generali delle Aziende sanitarie siciliane di verificare i requisiti dei direttori amministrativi e sanitari che sono stati nominati. Nel frattempo un altro ‘giro di vite’ riguarda gli stessi direttori generali: gli uffici dell’assessorato stanno procedendo alle verifiche sui loro requisiti”. Di quest'ultima attività si occuperà il gabinetto dell'assessore. "E' sempre bene fare chiarezza, tanto più dopo le ultime vicende, e questo compete all'assessorato - spiega Gucciardi a Livesicilia -. Ho già scritto ai direttori e attendo le risposte. Procederemo alle verifiche e qualora dovessimo riscontrare eventuali irregolarità le segnaleremmo anche all'autorità giudiziaria".