Live Sicilia

Palermo

Marcatajo sta male
I legali: "Va scarcerato"


Articolo letto 6.648 volte
, Cronaca
Marcello Marcatajo

L'avvocato arrestato a Palermo con l'accusa di riciclaggio con l'aggravante di aver favorito l'organizzazione mafiosa ha chiesto tramite i suoi legali la scarcerazione per motivi di salute.

VOTA
3/5
2 voti

PALERMO - Gli avvocati Gioacchino Sbacchi, Claudio Gallina Montana e Valeria Minà, difensori del legale palermitano Marcello Marcatajo, finito in carcere con l'accusa di riciclaggio con l'aggravante di aver favorito l'organizzazione mafiosa, hanno chiesto la revoca o sostituzione della misura cautelare per il suo assistito, affetto da gravi problemi di salute. Il gip Lorenzo Iannelli nominerà un suo consulente per accertare le condizioni di salute di Marcatajo e poi si pronuncerà sull'istanza. L'avvocato, arrestato insieme ad altre otto persone, avrebbe curato gli affari immobiliari del clan mafioso dei Galatolo. Il suo nome era comparso in alcuni pizzini sequestrati all'imprenditore mafioso Vincenzo Graziano, vicino alla cosca dell'Acquasanta. (ansa)