Live Sicilia

In provincia di Palermo

Energia elettrica a costo zero
Furto di luce, pensionata arrestata


Articolo letto 4.692 volte
borgetto, energia elettrica, furto, luce, Cronaca
Il contatore sequestrato a Borgetto

In arresto Margherita Esposito, napoletana di 69 anni che abita da tempo a Borgetto. Aveva abbattuto i costi in bolletta del cento per cento.

VOTA
5/5
1 voto

BORGETTO (PALERMO) - La corrente elettrica arrivava "gratis" nell'abitazione di una pensionata della provincia di Palermo. I carabinieri di Borgetto hanno scoperto nel suo appartamento un allaccio abusivo, realizzato artigianalmente, collegato all'impianto di illuminazione pubblica dell'Enel.

E' così finita in arresto con l'accusa di furto aggravato di energia elettrica Margherita Esposito, 69enne originaria di Napoli, ma residente da tempo nel paese e già nota alle forze dell'ordine.

Un escamotage che negli ultimi mesi aveva permesso alla donna di abbattere totalmente i costi sulla bolletta. Per lei, in attesa della direttissima, sono scattati i domiciliari. Soltanto due giorni fa i carabinieri hanno arrestato i titolari di una macelleria e di una pizzeria: in entrambi i casi sono stati scoperti impianti rudimentali volti ad allacciare abusivamente i locali.