Live Sicilia

L'INCHIESTA

Il giallo sulla morte di Biondo
Perizia sulle foto del cadavere


Articolo letto 4.011 volte
inchiesta, madrid, mario biondo, morte, palermo, spagna, Cronaca
Il cameraman Mario Biondo

Le nuova indagini partono dalle foto, ritrovate dai magistrati palermitani durante la recente rogatoria in Spagna, che ritraggono il corpo senza vita del cameraman palermitano nella sua casa di Madrid.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Inizia domani la nuova tranche dell'indagine sulla morte di Mario Biondo. I pubblici ministeri incaricheranno il responsabile dell'Istituto di Medicina legale del Policlinico, Paolo Procaccianti, di eseguire una nuova perizia.

Si parte dalle foto, ritrovate dai magistrati palermitani durante la recente rogatoria in Spagna, che ritraggono il corpo senza vita del cameraman palermitano nella sua casa di Madrid. Si tratta degli scatti degli inquirenti spagnoli intervenuti sul luogo della morte. Il perito avrà la possibilità di confrontare le immagini con gli esiti dell'autopsia già eseguita in passato e chiarire il dilemma principale dell'indagine.

Secondo un esperto nominato dalla famiglia della vittima (assistita dagli avvocati Toni Palazzotto e Carmelita Morreale), infatti, i segni sulla testa e sul collo di Biondo, attorno al quale era stretta una sciarpa, non sono compatibili con l'ipotesi suicidio con cui le autorità spagnole archiviarono il caso.