Live Sicilia

Termini Imerese

"Uccise il cugino"
Chiesto l'ergastolo


Articolo letto 5.033 volte

Biagio Greco è accusato dell'omicidio del cugino Agostino Greco, avvenuto a Lercara Friddi il 29 giugno del 2012.

VOTA
1/5
2 voti

lercara friddi, omicidio, Cronaca
TERMINI IMERESE (PALERMO) Il sostituto procuratore di Termini Imerese, Giacomo Brandini, ha chiesto alla corte d'assise di Palermo la condanna all'ergastolo per Biagio Greco, accusato dell'omicidio del cugino Agostino Greco, avvenuto a Lercara Friddi (Pa) il 29 giugno del 2012. Secondo le indagini, Biagio aveva accompagnato un terzo cugino, Giuseppe Greco, per cercare di chiarire alcune beghe familiari che si trascinavano da tempo. Nel corso della discussione Giuseppe ha ucciso a colpi di coltello il cugino. Per l'omicidio è stato condannato a 16 anni con il rito abbreviato. Nel corso dell'inchiesta sarebbe emerso il ruolo attivo nell'omicidio da parte proprio di Biagio Greco che avrebbe bloccato Agostino consentendo a Giuseppe di colpirlo. (ANSA)