Live Sicilia

il numero è on line

L'Isola sempre più "veg"
sul nuovo I love Sicilia


Articolo letto 13.230 volte
I Love Sicilia, Cronaca

Anche i ristoranti "tradizionali" si attrezzano per soddisfare la platea di vegetariani e vegani nell'Isola. A questa tendenza è dedicata la copertina del nuovo numero del mensile. QUI LA VERSIONE ACQUISTABILE ON LINE.  

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Anche gli chef “tradizionali” lo confermano: la clientela vegetariana e vegana in Sicilia è in crescita. Una tendenza ormai consolidata a cui il mensile I love Sicilia dedica la copertina del suo nuovo numero, da oggi in vendita nella sua versione digitale e dai prossimi giorni in edicola. “Sicilia Veg” è il titolo del servizio che racconta il mondo vegetariano e vegano dell'Isola, con i commenti di chef specializzati in cucina “veg” ma anche di titolari di locali “tradizionali” che raccontano come ormai non possano mancare nei menu piatti che vengano incontro alle richieste di questa fetta di clientela. Cinque chef di ristoranti specializzati in cucina veg propongono poi ognuno una ricetta. E c'è anche una guida allo shopping per orientarsi tra tofu, tempeh e seitan.

Ricca la carrellata di personaggi protagonisti del numero: Fabrizio Catalano, nipote di Leonardo Sciascia, che apre la casa palermitana del nonno mostrando i suoi cimeli; Miele, la cantante siciliana che si esibirà a Sanremo tra le Nuove proposte; Dino Giarrusso, la “iena” catanese; Ernesto Tomasini, il performer palermitano che ha tenuto una lezione alla Royal Academy of dramatic art di Londra e tanti altri.

Il numero sarà in edicola nei prossimi giorni. Da da oggi si può acquistare online in Pdf (QUI IL LINK) e scaricare anche per tablet e smartphone (LINK APPLE STORE,LINK GOOGLE PLAYLINK WINDOWS STORE).