Live Sicilia

CALTAGIRONE

Arsenale in casa di un incensurato
Arrestato dai carabinieri


Articolo letto 3.853 volte
armi, arresto, arsenale, caltagirone, carabinieri, pistole, Catania, Cronaca
Un'immagine di Caltagirone

Ora è accusato di ricettazione e detenzione illegale di armi. Denunciato il padre.

VOTA
5/5
1 voto

CALTAGIRONE - Un mini-arsenale è stato scoperto e sequestrato dai carabinieri a Caltagirone, in provincia di catania, nell'abitazione di un 36enne, che è stato arrestato per ricettazione e detenzione illegale di armi.

I militari hanno trovato un fucile monocanna calibro 32, privo di matricola, una pistola revolver Chamelot-Del Viene mod. 1873 calibro 11, una pistola revolver senza marca e una pistola revolver Lefaucheux, mod. 1858 tutte prive di matricola. Sequestrati anche 37 cartucce calibro 32, due calibro 12, 42 cartucce calibro 9 G.F.L. 380 e 69 calibro 16.

Il padre del 36enne, un pensionato di 67 anni, è stato denunciato perché, pur essendo in possesso di un porto d'armi ad uso caccia non aveva denunciato la detenzione di un fucile Beretta calibro 16. Le armi saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli esami tecnico-balistici che potranno stabilire l'eventuale loro utilizzo in episodi criminosi. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.