Live Sicilia

Asp di Palermo

Pannoloni per 25mila incontinenti
Aggiudicata la gara della discordia


Articolo letto 2.771 volte
Il dg dell'Asp di Palermo Antonio Candela

Niente più code, quindi, per ritirare gli ausili per l’incontinenza, basterà recarsi una sola volta all’anno all’ufficio autorizzazioni per chiedere la fornitura che sarà poi attivata attraverso un sistema che consentirà la consegna trimestrale dei presidi monouso.

VOTA
1/5
1 voto

PALERMO - Distribuzione gratuita da oggi a Palermo e provincia direttamente al domicilio dell'utente di pannoloni e traverse. Niente più code, quindi, per ritirare gli ausili per l’incontinenza, basterà recarsi una sola volta all’anno all’ufficio autorizzazioni per chiedere la fornitura che sarà poi attivata attraverso un sistema che consentirà la consegna trimestrale dei presidi monouso. L’iniziativa è dell’Asp di Palermo ed interessa circa 25 mila utenti di città e provincia. Sono, invece, 35 milioni gli ausili per l’incontinenza distribuiti lo scorso anno ai palermitani. “Offriamo un servizio in più ad un’utenza fragile - ha sottolineato il direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonio Candela – in questo modo riduciamo al minimo i disagi per i pazienti che, d’ora in poi, dovranno recarsi una sola volta l’anno nei nostri uffici per consegnare la prescrizione e l’eventuale documentazione a corredo”.