Live Sicilia

Il Gup

Messina, indagine sui bilanci
A giudizio ex sindaco e giunta


Articolo letto 3.341 volte

L'accusa è di falso nell'ambito del processo sui bilanci non regolari del comune di Messina: sono stati invece tutti prosciolti dall'accusa di abuso d'ufficio. (nella foto il tribunale di Messina)

VOTA
1/5
1 voto

, Cronaca, Messina
MESSINA- Il Gup ha rinviato a giudizio l'ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, gli assessori della sua giunta e dirigenti del Comune, per l'accusa di falso nell'ambito del processo sui bilanci non regolari del comune di Messina. Sono stati invece tutti prosciolti dall'accusa di abuso d'ufficio. Rinviati a giudizio l'ex sindaco Giuseppe Buzzanca, gli ex assessori Pinella Aliberti, Elvira Amata, Melino Capone, Dario Caroniti, Giuseppe Corvaja, Pippo Isgrò, Salvatore Magazzù, Orazio Miloro, Franco Mondello,Gianfranco Scoglio, i consiglieri Roberto Sparso, Giorgio Muscolino, Giuseppe Rao, Carmelo Santalco. A giudizio anche i dirigenti Francesco Aiello, Santi Alligo, Antonio Amato, Attilio Camaioni, Giancarlo Panzera, Filippo Ribaudo, Ferdinando Coglitore, Giovanni Di Leo, Carmelo Famà, Carmelo Giardina, Diane Litrico, Domenico Manna, Giuseppe Mauro, Giuseppe Puglisi, Vincenzo Schiera, l'attuale revisore dei conti Dario Zaccone,gli ex revisori Domenico Donato,Roberto Aricò, e Domenico Maesano .L'inchiesta riguarda i bilanci del comune di Messina dal 2009 al 2012.