Live Sicilia

cattolica eraclea, nell'agrigentino

"Violenze sessuali sulla nipotina"
Fermato un disoccupato romeno


Articolo letto 14.936 volte
abusi sessuali, cattolica eraclea, Agrigento

L'uomo è stato rinchiuso in carcere, la bimba affidata a un centro d'accoglienza.

VOTA
3/5
2 voti

CATTOLICA ERACLEA (AGRIGENTO) - Un quarantacinquenne romeno, disoccupato, da tempo residente a Cattolica Eraclea (Ag), è stato sottoposto a fermo, dai carabinieri, per violenza sessuale a una minorenne. L'uomo, secondo l'accusa, ha ripetutamente abusato sessualmente della nipotina che viveva con lui, assieme ad altri parenti. L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore Salvatore Vella, è partita dopo un esposto dei servizi sociali del Comune e vi sarebbe anche la denuncia da parte di una parente. La quattordicenne è stata affidata ad un centro d'accoglienza per minori e viene, adesso, assistita da uno psicologo. Lo zio è stato portato al carcere Petrusa di Agrigento.