Live Sicilia

Trapani

Assicuratore accoltellato alla gola
Trovato il presunto aggressore


Articolo letto 16.771 volte

Dopo essere stato operata in nottata nell'ospedale Sant'Antonio Abbate (nella foto), la vittima è ricoverata con riserva sulla vita nel reparto Rianimazione. Chi è il presunto aggressore, foto all'interno.

VOTA
3/5
4 voti

assicuratore accoltellato gola, Cronaca, Trapani
TRAPANI- Un assicuratore, Antonino Aleo, 56 anni, è stato ferito con una coltellata alla gola ieri a tarda sera a Trapani. Aleo sarebbe stato aggredito da un vicino di casa al termine di una lite. Dopo essere stato operata in nottata nell'ospedale Sant'Antonio Abbate, la vittima è ricoverata con riserva sulla vita nel reparto Rianimazione. Indagano i carabinieri.

Aggiornamento 17.48.

L'accoltellatore sarebbe un giovane di 19 anni, Roberto Allotta, che è stato così arrestato su disposizione del pm Antonio Sgarrella. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri ad originare il tentato omicidio dell'assicuratore Antonino Aleo di 56 anni, è stato un diverbio tra questi e il fratello dell'aggressore, un giovane di 17 anni. Quest'ultimo nella tarda serata di venerdì avrebbe fortemente ripreso il giovane, accusandolo di gettare continuamente rifiuti nel cortile della propria abitazione.

La discussione avrebbe portato gli animi a scaldarsi fino a quando l’uomo avrebbe aggredito il giovane che avrebbe iniziato a gridare e chiedere aiuto. Il fratello del diciassettenne, Roberto Allotta, avrebbe preso un grosso coltello da cucina e, intervenendo nel corso della lite, avrebbe sferrato un fendente alla gola dell’uomo.

Nella foto: Roberto Allotta.