Live Sicilia

Comiso

Appicca il fuoco a due camion
per danneggiare un concorrente


Articolo letto 8.822 volte
camion, concorrente, fuoco, Cronaca, Ragusa

E' l'accusa contestata dalla polizia di Stato ad un autotrasportatore di Vittoria, Antonino Avola, di 51 anni, arrestato per incendio doloso.

VOTA
0/5
0 voti

COMISO (RAGUSA)- Ha appiccato il fuoco a due camion di un concorrente, con il quale aveva debiti per migliaia di euro, per danneggiarlo. La notte tra il 29 e 30 dicembre dello si è nascosto nascosto nel suo camion parcheggiato nel mercato ortofrutticolo di Comiso (Ragusa) ed avrebbe provocato l'incendio, causando oltre 100mila euro del 'rivale' in affari e titolare del box accanto al suo. E' l'accusa contestata dalla polizia di Stato ad un autotrasportatore di Vittoria, Antonino Avola, di 51 anni, arrestato per incendio doloso. Agenti della squadra mobile di Ragusa hanno eseguito nei suoi confronti una ordinanza di custodia cautelare in carcere messa dalla Procura della Repubblica di Ragusa. Nell'incendio uno dei due tir era andato completamente distrutto, l'altro era stato salvato dalle fiamme grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco. La Polizia quella notte aveva trovato un bidone di benzina con residuo di liquido infiammabile. La squadra mobile è arrivata ad Avola dopo aver visionato le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza che avevano mostrato un uomo che era sceso da un tir e con un bidone aveva dato fuoco ai due mezzi, rischiando anche di rimanere ustionato. Inoltre da alcune intercettazioni telefoniche era emerso che alcuni familiari di Avola erano preoccupato per quanto era accaduto.