Live Sicilia

Palermo

Blitz antiabusivismo dei vigili
Sequestrato un centro commerciale


Articolo letto 20.486 volte
centro commerciale, s equestro, via ugo la malfa, Cronaca

Sequestrata anche una pizzeria-polleria, il titolare di 40 anni è stato denunciato. Inflitte sanzioni amministrative per 6mila euro.


PALERMO - Aveva aperto senza alcuna autorizzazione. E' questo ciò che è emerso dalle ispezioni della polizia municipale nell'ambito dei controlli in diversi negozi ed attività di ristorazione a Palermo. Gli agenti del nucleo Controllo attività produttive e accertamenti tributari, hanno sequestrato un centro commerciale cinese, "Z&H", che si trova in via Ugo La Malfa ed elevato sanzioni al titolare, Z.R di 46 anni, sanzioni per oltre tremila euro. 

I controlli sono stati effettuati nella struttura di circa 2.000 metri quadrati in cui si trovava merce di ogni tipo: abbigliamento, accessori e casalinghi. Il titolare non era in possesso di alcuna autorizzazione amministrativa ed è scattata la chiusura immediata. "Già in passato - spiega la polizia municipale - la stessa persona era incappata nella rete dei controlli ed aveva subito per gli stessi motivi il provvedimento di chiusura di due negozi di abbigliamento e accessori , rispettivamente di 900 e 1.400 metri quadrati, ubicate nelle vicinanze dell’attuale struttura".

Ma non finisce qui, perché durante le ispezioni un altro esercizio commerciale è risultato abusivo. Si tratta di una pizzeria-polleria (di cui non è stato fornito il nome), che si trova in via Leonardo da Vinci. Alla richiesta degli agenti della documentazione necessaria per la conduzione dell’attività, la titolare R. V. di 40 anni non ha esibito nessuna delle autorizzazioni richieste dalla normativa vigente. Inevitabili le sanzioni, che ammontano in tutto a seimila euro.