Live Sicilia

Caltanissetta

I documenti sequestrati a Montante
Rinvio da parte del Riesame


Articolo letto 2.280 volte
VOTA
1/5
1 voto

CALTANISSETTA - Il Tribunale del riesame di Caltanissetta si è riservato di decidere sulla richiesta di dissequestro dei documenti e del materiale informatico di proprietà del presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante. Gli avvocati Nino Caleca, Marcello Montalbano e Giuseppe Panepinto hanno concluso da poco i loro interventi nel corso della discussione del ricorso e hanno avanzato la richiesta di annullare il sequestro del materiale operato nelle scorse settimane su disposizione della Procura nissena che sta indagando per concorso esterno in associazione mafiosa, in merito a una presunta vicinanza di Montante alle cosche mafiose del Nisseno. Tra il materiale sequestrato ci sono anche armi, ma i legali di Montante hanno precisato che si tratta di pezzi da collezione, tutti regolarmente detenuti con le relative autorizzazioni. La decisione del Riesame, presieduto dal giudice Mario Amato, potrebbe arrivare già nelle prossime ore.