Live Sicilia

Alessandro Baccei

"Non sono l'assessore cattivo
I Forestali? Intesa con Cracolici"


Articolo letto 4.583 volte

L'assessore all'Economia: "No alla contrapposizione tra me e i presunti 'buoni' che difendono i lavoratori. Il governo ha posto il tema della necessità di riformare il comparto dei forestali, se si vuole continuare a garantire un futuro alla categoria"

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - "Capisco la necessità della stampa di 'sintetizzare e semplificare', ma non è vero il messaggio che sta passando e che racconta un assessore ‘cattivo’ contro una categoria, mentre gli altri sono ‘buoni’ e difendono i lavoratori". Lo dice Alessandro Baccei, assessore regionale all'Economia, a proposito dell'esame della finanziaria regionale.

"La realtà più complessa e seria - aggiunge - è che c’è un governo, e segnatamente l’assessore all’Economia, che in maniera responsabile ha posto il tema della necessità di riformare il comparto dei forestali, se si vuole continuare a garantire un futuro alla categoria e soprattutto ad un rilevante ambito produttivo che deve riguardare l’utilizzo delle biomasse, la manutenzione del territorio, la prevenzione del dissesto idrogeologico e molto altro".

"Dentro questa ottica - prosegue Baccei - d’intesa con l’assessore all’Agricoltura, in sede di governo si è concordato di procedere rapidamente ad una riforma che sposti i termini della questione dal ‘semplice svolgimento delle giornate’ alle attività realmente produttive da avviare e garantire. In questo senso è stata proposta dall’assessore al ramo, con la condivisione del sottoscritto, la norma che consente di fotografare l’effettiva consistenza del bacino ed avviare così la riforma".