Live Sicilia

Palermo

Aggrediti da un pitbull
Ragazza e bimbo in ospedale


Articolo letto 9.406 volte
, Cronaca

A riportare le ferite più gravi il bambino, adesso in osservazione all'ospedale di Villa Sofia. (nella foto)

VOTA
2.6/5
5 voti

PALERMO - Una ragazza e un bambino feriti e trasportati in ospedale. E' il bilancio di un pomeriggio di paura in via Papa Sergio, nella zona dell'Arenella, dove un cane randagio ha aggredito i due.

Un pitbull ha preso di mira prima il piccolo, poco dopo la giovane che stava percorrendo a piedi il tratto nei pressi del cimitero dei Rotoli. La ragazza ha cominciato ad urlare, nella zona si è scatenato il caos: alcuni passanti hanno inseguito il cane e dopo averlo bloccato l'hanno malmenato. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno soccorso il piccolo e la ragazza, sono arrivati gli agenti della polizia municipale, in attesa dell'intervento del canile municipale. A riportare le ferite più gravi il bambino, adesso in osservazione all'ospedale di Villa Sofia.

Il cane è stato affidato ai volontari del canile municipale. Nel frattempo i residenti della zona in cui è avvenuta l'aggressione ribadiscono che "il pitbull è stato strappato con forza dalla gamba della bambina. Siamo stati costretti ad agire con violenza per fargli mollare la presa - dice Fabio B. - ne andava della vita della ragazzina presa di mira. Siamo stati criticati e considerate persone che maltrattano gli animali. Ma non è così: abbiamo agito in questo modo per mettere in salvo la piccola".