Live Sicilia

Indaga la polizia

Vandali all'Asp di Caltanissetta
Distrutta una parte degli uffici


Articolo letto 11.065 volte
, Cronaca, Caltanissetta
I locali dell'economato dell'Asp di Caltanissetta distrutti dai vandali

Gli uffici colpiti dal raid vandalico sono quelli della palazzina B che ospita l'economato. Sono stati infatti questi ultimi ad essere stati presi di mira. Indignazione di Crocetta.

VOTA
0/5
0 voti

CALTANISSETTA - Porte divelte, vetri rotti, computer scaraventati per terra una scena apocalittica quella dinanzi alla quale si sono trovati i dirigenti medici dell'Asp di Caltanissetta giunti a lavoro stamattina. Un raid vandalico in piena regola che ha distrutto buona parte degli uffici della direzione sanitaria nissena. Sul posto al momento la polizia scientifica e la squadra mobile per i rilievi del caso. Alle 12 prevista una conferenza stampa convocata dal direttore generale Carmelo Iacono. Non sono ancora qua tificabili i danni ma pare che siano ingenti da una prima sommaria valutazione.

Gli uffici colpiti dal raid vandalico sono quelli della palazzina B che ospita l'economato. Sono stati infatti questi ultimi ad essere stati presi di mira. Al momento pare che non sia stato trafugato nulla infatti la cassaforte e i buoni pasto dei dipendneti sono al proprio posto. Vandalizzate anche due auto di servizio posteggiate dinnanzi gli uffici.

“Sono profondamente indignato per gli atti di vandalismo avvenuti questa notte presso gli uffici dell'Asp di Caltanissetta, che hanno causato ingenti danni”. Lo dice in una nota il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta. Nel corso del blitz vandalico – continua il presidente - sono stati danneggiati computer, porte, arredi. Sono sicuro – aggiunge - che l'intento intimidatorio degli atti avvenuti questa notte, non fermerà il cambiamento in atto, che mira ad offrire servizi sempre più efficienti ai cittadini. La solidarietà mia e dell'assessore alla Salute Gucciardi, a tutto il management e agli operatori che - conclude il presidente - ogni giorno lavorano per migliorare l'efficienza dei servizi, garantendo legalità e trasparenza”.

Queste le parole del sindaco Ruvolo appena appresa la notizia dei danneggiamenti subiti dall'ASP di Caltanissetta. "A nome mio personale, dell'Amministrazione comunale e dell'intera comunità di Caltanissetta, esprimo piena solidarietà al Direttore Generale e a tutto il personale dell'ASP per i fatti incresciosi e violenti che, durante il fine settimana, hanno colpito gli Uffici dell'Azienda sanitaria di via Cusmano. Ripongo totale fiducia nelle Forze dell'Ordine affinché i responsabili di questo vile atto siano presto individuati e consegnati alla giustizia".