Live Sicilia

Migranti

Fermati i presunti scafisti
dopo lo sbarco a Pozzallo


Articolo letto 8.353 volte

Fermati cinque africani con l'accusa di essere gli scafisti della traversata. Gli indagati sono Mamma Samba Mbalou senegalese, 50 anni, Mohamad Traoure (nella foto, le altre all'interno), originario del Mali, 22 anni, Maxi Sar, senegalese, 18 anni e due giovani di 16 anni.

VOTA
5/5
1 voto

fermati, POZZALLO, scafisti, Cronaca, Ragusa
RAGUSA - All'indomani dello sbarco a Pozzallo di 367 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia dalla nave della Marina militare 'Fulgosi' la polizia ha fermato cinque africani con l'accusa di essere gli scafisti della traversata. Gli indagati sono Mamma Samba Mbalou senegalese, 50 anni, Mohamad Traoure, originario del Mali, 22 anni, Maxi Sar, senegalese, 18 anni e due giovani di 16 anni. I migranti provenienti da diversi paesi del centro Africa sono stati ospitati presso l'Hot Spot di Pozzallo o trasferiti a Trapani. Gli extracomunitari dopo poche ore di navigazione hanno chiamato i soccorsi e sono stati salvati dalla nave militare italiana impegnate nelle acque internazionali. (ANSA)

Maxi Sar e Mamma Samba Mbalou