Live Sicilia

Palermo, via Messina Marine

La rapina e la fuga sulla Bmw
Dopo l'inseguimento 3 arresti


Articolo letto 7.848 volte
arresti, farmacia, inseguimento, inseguimento a palermo, rapina, Cronaca

Una lunga fuga verso la città, poi l'arresto dei carabinieri in via Messina Marine per tre giovani, ritenuti autori di un assalto in farmacia. Tra loro anche un minorenne.

VOTA
5/5
3 voti

PALERMO - Un inseguimento rocambolesco ieri pomeriggio a Palermo, dove tre malviventi a bordo di un'auto sono stati bloccati in via Messina Marine. Stavano cercando di farla franca dopo una rapina messa a segno alla farmacia "Vaccaro" di via Città di Palermo, a Bagheria, durante la quale avevano anche sferrato un pugno alla titolare.

A bordo di una Bmw nera sono fuggiti a tutto gas in direzione di Ficarazzi, poi hanno proseguito la propria corsa in città. I carabinieri di Ficarazzi, Misilmeri ed Acqua dei Corsari hanno avviato le ricerche in tutta la zona, individuando la macchina, poco dopo, dalle parti del "Bar del bivio".

La Bmw è stata bloccata dalle gazzelle, per i tre sono scattate le manette per rapina aggravata in concorso. In auto i malviventi avevano ancora gli indumenti utilizzati per il colpo e parte del bottino, di circa cento euro. Gli arrestati sono Ivan Biondolillo, 25 anni; Davide Mattiolo, 38 anni ed un ragazzo di 16 anni, M.V, tutti e tre già noti alle forze dell'ordine. I primi di sono stati rinchiusi al Pagliarelli, il minore si trova invece al Malaspina. Le indagini sono in corso per rintracciare un quarto complice che è riuscito a scappare a piedi e a fare perdere le proprie tracce.