Live Sicilia

regione

Crocetta dribbla le critiche
"Finanziaria di sviluppo"


Articolo letto 16.905 volte
crocetta, finanziaria, Politica
Il presidente della Regione, Rosario Crocetta

Il governatore: "La manovra viene criticata ogni anno. La mia assenza in aula all'Ars? Ci sarò nei momenti difficili".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - "La finanziaria viene criticata ogni anno. Questa è la prima finanziaria che dopo un decennio consente di utilizzare i fondi Fsc per lo sviluppo e per gli investimenti. Avremo a disposizione un bilancio in pareggio e 750 milioni di euro, che non sono inseriti nella finanziaria, perché saranno utilizzati per il lavoro e l'occupazione e non per pagare la spesa corrente". L'ha detto ai cronisti il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, a Palermo, a margine della manifestazione "Orizzonti di sviluppo-Mare Terra", promossa dall'assessorato regionale Agricoltura e Pesca e dal ministero per le Politiche agricole.

A chi gli ha chiesto se la sua assenza durante lavori parlamentari è un messaggio alla maggioranza, Crocetta ha risposto: "Ho un ruolo diverso, che è quello di mettere insieme la maggioranza e confrontarmi con l'opposizione senza alimentare le polemiche in aula. Qualcuno deve mediare - ha detto - e il lavoro che sto facendo è parlare con i vari gruppi parlamentari di maggioranza e di opposizione, in modo da creare un consenso". "Se mi metto nel cuore delle polemiche - ha concluso - non si fa un buon lavoro". A chi gli ha chiesto se da lunedì sarà in aula, il governatore ha risposto: "Dipende, dagli impegni istituzionali; sicuramente ci sarò nei momenti difficili".