Live Sicilia

livesiciliameteo

Primavera anticipata al Sud
Ma peggiora nel weekend


Articolo letto 4.191 volte

Una massa d'aria sensibilmente calda per la stagione si avvertirà domani soprattutto al centro-sud, con punte anche oltre i 20 gradi in Sicilia. Ma nel fine settimana la situazione potrebbe cambiare.

VOTA
0/5
0 voti

ROMA - Anticipo di primavera per il rinforzo in queste ore dell'alta pressione sul Mediterraneo e sull'Italia accompagnato da una massa d'aria sensibilmente calda per la stagione, che si avvertirà domani soprattutto al centro-sud, con un clima eccezionalmente mite e punte anche oltre i 20 gradi sul versante adriatico, al sud e nelle isole maggiori. Per domani i meteorologi del Centro Epson Meteo prevedono variabilità per l'arrivo sull'Italia di un sistema nuvoloso di origine africana che in generale porterà poche e deboli piogge a fine giornata al centro-nord e martedì al sud. In particolare, lunedì al nord e su alta Toscana le nuvole saranno più consistenti e in intensificazione nel corso della giornata.

Nel pomeriggio prime deboli piogge sulla Liguria centro-occidentale e sulle Alpi occidentali. Deboli fenomeni isolati tra sera e notte anche su alto Piemonte, Lombardia, Toscana, Venezie, Emilia settentrionale e Alpi orientali. Le temperature minime sono previste in aumento dai 2 ai 5 gradi mentre i valori massimi saranno in lieve calo nelle zone più nuvolose del nord e in ulteriore rialzo al centro-sud con picchi anche oltre i 20 gradi. I meteorologi del Centro Epson Meteo prevedono che martedì la coda meridionale della perturbazione numero 12 si sposterà verso sud. Sarà una giornata dalla nuvolosità variabile, più consistente al nord e al sud, con maggiori aperture sulle regioni centrali e in Sardegna. Qualche precipitazione all'estremo Nordest e su Levante Ligure e alta Toscana.

Al sud deboli fenomeni isolati nel pomeriggio sulla Sicilia occidentale, in Campania e nel nordovest della Calabria. Tra sera e notte qualche pioggia anche nel resto della Calabria e nel settore dell'alto Ionio. Dal tardo pomeriggio qualche precipitazione in Valle d'Aosta con quota neve in calo verso 1.000-1.200 metri. Temperature massime in calo in Sardegna e stabili o in lieve aumento sul sud peninsulare. Minime in ulteriore rialzo. Per mercoledì e giovedì è atteso tempo stabile. Sarà possibile un nuovo peggioramento tra venerdì e il fine settimana al centro-sud e poi da domenica al nord.