Live Sicilia

In provincia di Palermo

Furto di luce a Partinico
Arrestato il titolare di un bar


Articolo letto 8.537 volte
furto energia elettrica, palermo, partinico, Cronaca

In manette anche un quarantenne che aveva allacciato il suo appartamento alla rete pubblica dell'Enel.

VOTA
1/5
2 voti

PARTINICO (PALERMO) - Decine di arresti nelle ultime settimane per furto di energia elettrica a Palermo e in provincia. Le manette oggi scattano per due quarantenni. Si tratta di L.B, titolare di un bar nel centro storico di Partinico e di P.G.

Il primo, in base a quanto accertato dai carabinieri, aveva manomesso il contatore elettronico collocando un magnete, in modo da registrare almeno il novanta per cento dei consumi in meno: il danno nei confronti dell'Enel sarebbe di circa ventimila euro.

Nel secondo caso l'allaccio abusivo era invece stato realizzato in un'abitazione: l'appartamento, il cui contatore era stato disattivato da almeno due anni, veniva alimentato senza alcun costo in bolletta. Per il titolare dell'attività commerciale sono scattati i domiciliari, P.G, invece, è stato trasferito nelle camere di sicurezza in attesa di essere giudicato per direttissima.