Live Sicilia

Siracusa

Prostituzione e case affittate
Scattano le ordinanze


Articolo letto 9.735 volte
prostituzione, sesso, siracusa, Cronaca, Siracusa

Secondo l'accusa avrebbero messo a disposizione diversi immobili a Siracusa a prostitute che 'lavoravano' in casa, partecipando ai loro utili, incassando circa 4.000 euro al mese per appartamento.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA - Affittavano gli appartamenti alle prostitute ricevendo 50 euro al giorno. Il gip del Tribunale di Siracusa, Giuseppe Tripi, su richiesta del sostituto procuratore Margherita Brianese che ha coordinato le indagini, ha firmato le ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di Davide Formisano, 47 anni, commerciante, e di Vincenzo Magliocco, 67 anni, tecnico radiologo, con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per la moglie di quest'ultimo, Franca Petrino, 64 anni. Secondo gli investigatori della squadra mobile e del reparto prevenzione crimine di Catania, i tre, proprietari in totale di 8 appartamenti a Siracusa, avrebbero affittato gli immobili a ragazze sudamericane o dell'est Europa che si prostituivano.(ANSA)