Live Sicilia

l'iniziativa

Palermo dedica una via
a Elvira e Enzo Sellerio


Articolo letto 5.915 volte
Un momento della cerimonia di inaugurazione

Questa mattina si è svolta la cerimonia di intitolazione del tratto di via Siracusa, tra via Principe di Villafranca e Via Sammartino, luogo dove i due abitavano e sede della casa editrice.

VOTA
3.7/5
3 voti

PALERMO - Da oggi accanto al portone di via Siracusa 50, dove dal 1969 (anno della fondazione) ha sede la casa editrice, una lapide riporta il nome di Enzo ed Elvira Sellerio ai quali è stato intitolato un tratto di strada. La scopertura, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e di un nutrito gruppo di autori della scuderia Sellerio, è avvenuta alle 10.30, mentre una banda intonava "Azzurro". Poco dopo i circa 400 partecipanti hanno fatto rotta verso il vicino teatro Politeama dove Anna Bonaiuto e Luigi Diberti hanno letto brani per ricordare i due editori, prevalentemente tratti da testi di Adriano Sofri (presente il figlio Luca e la moglie Daria Bignardi); sullo schermo, alcuni scatti celebri di Enzo Sellerio e vecchie interviste televisive ai due fondatori della casa editrice. "Mia madre diceva sempre 'fate pensieri lieti'. Da oggi questa giornata sarà per me un pensiero lieto', ha detto Elvira Sellerio in una fugace apparizione con il fratello Antonio sul palco del Politeama.

"Con l'intitolazione di questo tratto di via Siracusa – ha detto il primo cittadino  – ho voluto dare merito a due grandissimi siciliani, facendo memoria di esperienze che non sono soltanto siciliane, ma culturali, imprenditoriali ed internazionali. Sono questi i motivi per cui ho voluto ricordare Enzo Sellerio, fotografo ed editore, ed Elvira Sellerio, editore e Cavaliere del lavoro. Oggi - ha aggiunto - rinnoviamo, attraverso queste due figure, il patto, di portare in giro per il mondo l'immagine di Palermo, straordinaria e bellissima città".