Live Sicilia

sanità

Cambio della guardia all'Ismett
Angelo Luca nuovo direttore


Articolo letto 4.733 volte

Succede a Bruno Gridelli, che entra nel cda della struttura.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - L'Assemblea dei Soci ed il Consiglio di Amministrazione di Ismett, riuniti nei locali dell’Assessorato Regionale della Salute, alla presenza dell'assessore Baldo Gucciardi, hanno ratificato oggi la nomina di Angelo Luca a nuovo Direttore della struttura. Luca lavora presso il centro palermitano fin dalla sua apertura. Dal 2003 è il Direttore dei Servizi Diagnostici e Terapeutici di ISMETT e da febbraio del 2014 ha assunto anche l’incarico di Vice-direttore di Istituto.

Luca subentra a Bruno Gridelli che ha guidato per sette anni la struttura palermitana. Gridelli entra da oggi a far parte del CdA di Ismett in sostituzione di Charles Bogosta. La decisione del partner americano di Imett, University of Pittsburgh Medical Center (Upmc), comunicata oggi ai Soci e al CdA, è maturata in considerazione del ruolo e delle responsabilità assunte da Gridelli nell'organizzazione globale di Upmc, e delle sue specifiche competenze per la supervisione e lo sviluppo dei progetti internazionali.

Gridelli continuerà quindi nel suo ruolo di Executive Vice President di Upmc International, ad occuparsi dell’Istituto. In particolare, collaborerà al potenziamento del progetto Ismett, creando le connessioni per la ricerca a livello internazionale necessarie alla crescita dell’Istituto. Manterrà, infine, i suoi privilegi di chirurgo al servizio dei programmi di trapianto e di chirurgia di alta complessità di Ismett.

"Ringraziamo il professor Gridelli per il lavoro svolto in questi anni – sottolinea il CdA – sotto la sua direzione Ismett è diventato un centro riconosciuto a livello internazionale, leader nel settore dei trapianti, nelle terapie ad alta specializzazione e nella ricerca. Siamo lieti della decisione del professore di non allontanarsi dal progetto Ismett e del suo ingresso nel Consiglio di Amministrazione dell’Istituto dove potrà svolgere importanti mansioni di indirizzo. Auguriamo al dottor Angelo Luca un proficuo lavoro alla guida di una delle eccellenze siciliane".