Live Sicilia

l'autostrada palermo-catania

Il viadotto Himera sulla A19
Esame sul ponte rimasto in piedi


Articolo letto 4.689 volte

Due tecnici dovranno stabilire se sarà possibile fare transitare le auto a doppio senso di circolazione sulla carreggiata rimasta.

VOTA
5/5
1 voto

PALERMO - Sono stati incaricati dall'Anas due tecnici siciliani per stabilire se nella carreggiata rimasta in piedi del viadotto Himera sull'autostrada Palermo-Catania sarà possibile fare transitare le auto a doppio senso di circolazione. Dovranno realizzare una perizia da presentare entro aprile i professori universitari Marcello Arici, associato di Tecnica delle costruzioni e Calogero Valore, ordinario di Geotecnica. Spetterà a loro stabilire se la frana che ha inclinato i piloni nella carreggiata in direzione Catania ha avuto effetti anche nella carreggiata in direzione Palermo. Intanto l'Ente delle Strade sta proseguendo nella progettazione per la ricostruzione della carreggiata che è stata demolita in questi mesi. Il nuovo viadotto in base ai tempi dell'Anas dovrà essere pronto entro il 2018.