Live Sicilia

Le reazioni

Savarino: "Berlusconi ha ragione
Il centrodestra può rinascere"


Articolo letto 5.495 volte

PALERMO - "Ha ragione Berlusconi", questo il commento di GIusy Savarino, portavoce del movimento #DiventeràBellissima, all'intervista dell'ex premier a Live Siclia. "I sondaggi che #DiventeràBellissima ha commissionato alla Ghisleri e l'entusiasmo dei tanti che incontriamo in giro per la Sicilia, - aggiunge Savarino - ci inducono a pensare che l'alternativa al disastro firmato Crocetta e Pd c'è ed è in un centrodestra che dovrà però trovare la capacità di aprirsi alle realtà locali, di ascoltare la gente e farsi portavoce delle esigenze oneste mortificate dall'immobilismo di una finta rivoluzione, e che sappia valorizzare le esperienze di governo positive, insieme all'energia dinamica dei ragazzi che stiamo formando, perché la politica è una cosa seria, una passione vera, e non un'avventura per spregiudicati trasformisti sempreinpiedi".

"Il centrodestra in Sicilia - prosegue Savarino - può trovare questa sintesi, c'è una classe dirigente che non ha svenduto i propri ideali per uno strapuntino, se persone come Nello Musumeci e Gianfranco Miccichè, che ieri erano distanti oggi dialogano per costruire un'alternativa di governo al fallimento targato Pd, sono certa che altri muri possano crollare, altri possano riavvicinarsi pensando solo agli interessi della Sicilia e dei siciliani".

“La visita di Silvio Berlusconi in Sicilia aiuterà il centrodestra a ritrovare le condizioni per ritrovarsi unito ed affrontare le sfide elettorali prossime pensando di costruire le condizioni per tornare al governo della Regione dopo i pessimi risultati del governo Crocetta e del Partito Democratico". Lo afferma Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana. "In Sicilia - prosegue - si avverte il disagio di milioni di cittadini ai quali va data un’opzione seria rispetto all’inutilità di affidare le proprie sorti ai grillini. Oggi Forza Italia può fare da attrattore per tutte le forze che gravitano tra i moderati. Al presidente Berlusconi chiederò di stare vicino alla Sicilia e di seguire le dinamiche che il coordinatore Gianfranco Miccichè sta sviluppando per raggiungere l’obiettivo dell’unità del centrodestra siciliano”.