Live Sicilia

Palermo e Enna

Nuova Camera di Commercio
Ecco i nomi del consiglio


Articolo letto 18.607 volte
, Enna

La Regione emana il decreto di nomina, adesso si attende la data per l'elezione del presidente.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Sembra ormai tutto pronto per la nuova Camera di Commercio che accorperà quelle di Palermo e di Enna. La Regione, scrive il GdS, ha infatti emanato il decreto di nomina dei 33 componenti e adesso si attende la comunicazione della data di insediamento, che coinciderà con quella per l’elezione degli organismi camerali da cui verrà fuori il nuovo presidente. Un passaggio cruciale in una vicenda complicata: dopo l’arresto di Roberto Helg, la Camera di Commercio è stata commissariata e l’attribuzione dei seggi è stato un vero e proprio braccio di ferro tra le due coalizioni in campo.

Da un lato Patrizia Di Dio di Confcommercio, dall’altro Alessandro Albanese di Confindustria: nel mezzo cambi di casacca, rotture e nuove alleanze, accessi agli atti, minacce di ricorsi al Tar, ritiri eccellenti, revoca dei decreti, seggi prima assegnati a una coalizione e poi all’altra. Un bailamme che adesso dovrebbe giungere alla fine, anche se i colpi di scena potrebbero essere dietro l’angolo.

Per l’Agricoltura, i tre seggi vanno a Ettore Pottino e Giovanni Trovati di Cia Enna, Coldiretti, Confagricoltura Palermo, mentre il seggio riservato alle Pmi viene assegnato ad Alessandro Chiarelli di Cia e Coldiretti; in quota artigianato Maurizio Pucceri e Sebastiano Canzoneri (Cna e Casartigiani) e Nunzio Reina (Confartigianato); per l’industria, spazio ad Alessandro Albanese e Filippo D’Angelo (Confindustria), con Margherita Tomasello (Confcommercio) per le Pmi; sul fronte commercio, Confcommercio vede in campo Patrizia Di Dio, Daniela Cocco, Giovanni Mangano, Gioacchino Vitale e Vito Rinaudo, con Andrea Peria per le Pmi, con gli altri due posti per Mario Attinasi di Confesercenti e Salvatore Randazzo della Fit.

Filippo Parrino (Legacoop) prende il seggio per la cooperazione, Nicola Farruggio e Fabio Gioia (Confcommercio) per il turismo. Per trasporti e spedizioni, spazio a Claudio Iozzi (Confindustria, Asstra, Fittel, Legacooperativa) e Maurizio Prestifilippo (Confcommercio).

Fabrizio Bignardelli e Angelo Pisciotta per Confindustria, Legacoop e Confcooperativa, Rosa Montalto e Alessandro Dagnino per Confcommercio, rappresenteranno i servizi alle imprese; per il credito e le assicurazioni Aldo Prost di Abi e Ania. Federpesca nomina Filippo Salvatore Sarcì, i sindacati Daniela De Luca della Cisl, i consumatori Luigi Ciotta (Adoc, Adiconsum, Federconsumatori), i liberi professionisti Michele Battaglia. Per i servizi alle persone Cesare Arangio e Caterina Cannariato di Confindustria, Confcooperativa e Legacooperativa.