Live Sicilia

Agrigento

Guarda i cartoni, travolta dalla tv
Così è morta la piccola Grace


Articolo letto 81.888 volte
, Agrigento, Cronaca

Tragedia a Campobello di Licata. Inutile la corsa in ospedale.

VOTA
0/5
0 voti

CAMPOBELLO DI LICATA (AGRIGENTO) -  Tragedia a Campobello di Licata, paese della provincia agrigentina, dove una bimba di tre anni - Grace Gattabuia - è morta schiacciata dal televisore di casa. Il fatto è accaduto intorno alle 17, in una abitazione di contrada Milici, dove la piccola giocava nel soggiorno, guardando i cartoni animati ed esplorando tra i cassetti di un armadio sul quale era poggiata proprio la tv accesa, a tubo catodico di vecchio modello e di grandi dimensioni. Pochi attimi di distrazione il televisore è caduto addosso alla bimba, travolgendola, secondo la prima ricostruzione.

Data la gravità dell’accaduto i familiari hanno subito soccorso la povera bambina, trasportandola alla guardia medica della cittadina per le prime cure. Da lì è immediatamente arrivata un’ambulanza della Croce Verde che ha trasportato Grace a Canicattì. La situazione però si è aggravata ulteriormente e la piccola non ha retto ai traumi, morendo sul mezzo, prima ancora di arrivare all’ospedale Barone Lombardo, dove i medici hanno solo potuto constatarne il decesso.

I carabinieri, che hanno sentito il concitato racconto della mamma, hanno rubricato l'episodio come incidente domestico nella relazione spedita al pm di Agrigento Alessandra Russo. A parte la ferita mortale, la bimba non presenta lividi sul corpo o segni di violenza e non si sa ancora se sarà eseguita l'autopsia.