Live Sicilia

CASTELVETRANO

La chiamata al 112: "Correte"
Coltellate e sangue in strada


Articolo letto 17.504 volte
aggressione, arresto, castelvetrano, coltelli, nigeriano, Cronaca, Trapani

Arrestato e subito scarcerato un nigeriano.

VOTA
0/5
0 voti

Omokhe Collins



CASTELVETRANO - “Correte, correte”, diceva la persona che ieri pomeriggio ha contattato il 112. Quando i carabinieri del Nucleo radiomobile e i poliziotti del commissariato di Castelvetrano sono intervenivano in via Cirillo, Omoke Collins, nigeriano di 32 anni, brandiva due grossi coltelli da cucina ancora sporchi di sangue.

Dalle indagini è emerso che avrebbe aggredito un connazionale per problemi economici prima con una bottiglia di vetro rotta e poi con i coltelli, tentando di colpirlo alla pancia. L'intervento dei militari e degli agenti ha evitato il peggio. Dopo alcune ore in camera di sicurezza l'arresto è stato convalidato, ma il nigeriano è stato scarcerato: attenderà a piede libero il processo per lesioni personali aggravate dall'avere agito per futili motivi.