Live Sicilia

Regione

Il voto nelle ex Province, Figuccia:
"Elezione diretta dei vertici"


Articolo letto 3.945 volte

Il vicepresidente di Forza Italia all'Ars: "Crocetta ha fallito".


PALERMO - "Sui Liberi Consorzi e le Città Metropolitane serve subito una presa di coscienza netta che porti ad una revisione della legge istitutiva con la previsione dell'elezione diretta dei vertici e dei consigli". Lo dice in una nota il vicecapogruppo di Forza Italia all'Ars, Vincenzo Figuccia. "Su questi enti di area vasta, Crocetta ha realizzato il più grande fallimento del suo governo - afferma -. Annunciata in pompa magna la soppressione delle province, il governatore ha prodotto solo pessime riforme che hanno smantellato i vecchi enti e privato di diritti i dipendenti. È giunto il momento di dare ai Liberi Consorzi ed alle Città Metropolitane la possibilità di eleggere direttamente i propri vertici. Ciò che diventa quasi un obbligo a questo punto è suggerito anche dall’ennesima farsa che si sta verificando con addirittura due elezioni, in pochi mesi, per la costituzione dei consigli dei Liberi Consorzi e delle Città Metropolitane. Crocetta ha sfasciato la Sicilia - conclude Figuccia - lasciando macerie anche nelle ex province”.