Live Sicilia

Siracusa

Melilli, la protesta dei migranti
Strada bloccata con i cassonetti


Articolo letto 1.211 volte

La manifestazione si è già conclusa.

VOTA
0/5
0 voti

, Siracusa
MELILLI (SIRACUSA) - Quindici dei 35 migranti ospiti di un centro Sprar a Melilli (Siracusa) hanno protestato - bloccando con cassonetti della spazzatura, ponteggi e sedie per circa mezz'ora viale Edoardo Garrone, in contrada Spalla - per i ritardi nel pagamento del 'pocket money' e per il cattivo funzionamento dell'impianto elettrico che li porterebbe a patire il freddo. Sul posto sono intervenute la Polizia di Stato e la Polizia municipale per deviare il traffico veicolare ed anche per far rimuovere il blocco. I migranti, che sono stati riaccompagnati nel centro di accoglienza, lamentano la scarsa qualità del cibo e la lentezza delle procedure per il riconoscimento dello stato di rifugiato politico.(ANSA)