Live Sicilia

PALERMO

"Maltrattamenti all'ex moglie"
Nei guai 'l'onorevole' dell'Ars


Articolo letto 25.433 volte
cerimoniale, condanna, giuseppe abbate, maltrattamenti, onorevole, palermo
Un'aula del Palazzo di giustizia di Palermo

Dopo una parentesi in politica era diventato funzionario del cerimoniale della Regione siciliana.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Avrebbe maltrattato l'ex moglie. Giuseppe Abbate, ex deputato regionale e funzionario del cerimoniale della Regione siciliana, è stato condannato a due anni e un mese di carcere.

Dallo scorso febbraio è stato sospeso dal servizio. Dopo la denuncia della donna, infatti, il giudice ha disposto il divieto di dimora a Palermo. Il legale della difesa, l'avvocato Carmelo Carrara, ha fatto ricorso contro la decisione e farà appello anche contro la condanna. Non ci sarebbero, a suo dire, i presupposti per ipotizzare il reato di maltrattamento.

Ad Abbate, onorevole dell'Ars tra il 1991 e il 1996, eletto nella Dc e poi nel Cdu, era stato vietato di avvicinarsi alla ex moglie, al termine di una relazione trentennale. Ed invece, in un paio di occasione, la situazione sarebbe degenerata.